Enter your keyword

Portamento Felino

PURE SPA & BEAUTY SALON

Un nuovo sito targato WordPress
Portamento Felino

Portamento Felino

Una postura scorretta e la salute della schiena si intuiscono anche da segnali inaspettati, come i movimenti della lingua o l’asimmetria dell’ombelico. Ma rimediare si può: con le buone abitudini, la giusta ginnastica e gli ottimi esempi (avete presente il gatto?). Il nostro corpo sarà flessuoso come quello di un gatto e non muscoloso come quello de un cavallo da soma. Questa metafora di Joseph Hubertus Pilates, l’inventore del metodo omonimo, descrive in poche parole l’essenza di una buona postura, che non vuol dire solo stare dritti, ma anche muoversi in modo fluido.
Spalle e schiena curve, bacino in avanti, lordosi, gambe arcuate o a X, glutei poco tonici, pancia non piatta non dipendono solo da scarso esercizio fisico, ma sono causati più spesso di quanto si creda da una postura scorretta. Purtroppo non basta sentirsi dire “stai diritto” per correggersi, perché il modo di camminare o stare in piedi non dipende dalla volontà, ma da ben altro.

“Molte persone”, dice Giuseppe Russo, osteopata, “pensano di non avere problemi di postura e non si controllano finché non avertono dei dolori. Solo allora scoprono che hanno o una gamba più corta, o un’occlusione dentale scorretta, o la posizione della lingua sbagliata, o problemi di vista o un appoggio plantare sbilanciato. Questo succede perché il nostro sistema muscolare è fatto di catene collegate fra loro. Basta che un elemento di questa catena vada fuori posto e si innesta un meccanismo di compensazioni muscolari che, se non corretto, porta ad assumere posture sbagliate e, alla lunga, dolori”.

L’ideale sarebbe prevenire controllando e correggendo eventuali scompensi fin da bambini, ma anche da adulti si può cambiare quello che anni di abitudini sbagliate hanno guastato. Ettore Salteri, medico e ideatore della posturologia vettoriale interdisciplinare, dice: “Ci sono tante scuole di posturologia, io integro i vari metodi e strumenti secondo le necessità del paziente. La cosa importante è individuare la o le cause, dopo di che si prosegue con altri professionisti: dentista, optometrista, fisioterapista. Ci sono casi in cui si pensa che lo stress sia causato dal digrignamento notturno dei denti e invece dipende da una malocclusione”.

Per ritrovare il giusto equilibrio serve la giusta ginnastica. “Il metodo Pilates”, spiega Anna Maria Cova fisioterapista e fondatrice della CovaTech Pilates , “interviene sulla muscolatura tonicoposturale profonda con esercizi in scarico di gravità. Questo produce un grande lavoro sulla propria sensibilità che aumenta la percezione corporea dei punti di appoggio e le posizioni del corpo nello spazio. In questo modo si acquisisce la consapevolezza della postura, che spesso è inconsapevole”.

Un seno o una spalla più alti o l’ombelico storto sono spesso la spia di un difetto o vizio posturale “ma una valutazione completa”, dice Cova, “può farla solo un occhio clinico ed esterno, perché bisogna valutare la posizione in piedi di fronte, dietro, di profilo e camminando. Questo permette di capire se c’è un difetto o un vizio di postura, più facile da curare perché nasce da abitudini sbagliate come portare sempre la borsa sulla stessa spalla. Gli insegnanti che si formano nella mia scuola non si limitano ad applicare una metodo ma lo adattano alle esigenze della persona, anche perché non tutti gli esercizi vano bene per tutti”.

Bisognerebbe imparare dai gatti. Quando si svegliano mica corrono via di scatto. Si alzano, si stirano la schiena partendo dalle zampe anteriori e poi posteriori, poi partono. Non per niente, il primo riscaldamento del Tai Chi riproduce proprio quel movimento.

Situazione posturale iniziale

Cambiamento posturale e muscolare avvenuto dopo 10 sedute personalizzate di pilates e body rolling.

No Comments

Post Your Comment

Your email address will not be published.